Azienda Faunistico Venatoria GROPPO DEL VESCOVO

Azienda Faunistico Venatoria dell'Appennino Tosco Emiliano

Fagiano

 

Distribuzione del Fagiano

Il fagiano è come quaglia, pernice rossa e coturnice un galliforme originario dell'Asia. In molti paesi dell'Europa occidentale è stato introdotto dall'uomo ed è oggi presente in molte sottospecie: colchicus, mongolicus, torquatus, versicolor, tenebrosus.

 

Caratteri distintivi del Fagiano

Il fagiano è un uccello di buone dimensioni; raggiunge infatti nel maschio i 1.200 - 1.600 gr. mentre nella femmina i 900-1.200 gr. Ha forme abbastanza massicce e becco robusto con ali brevi e coda lunga. Ha un accentuato dimorfismo sessuale. La femmina è di color marrone chiaro maculato mentre il maschio è molto appariscente con testa e collo verdi, mentre il piumaggio del corpo è rossiccio con alcuni riflessi metallici.

 

Habitat del Fagiano

Il fagiano è una specie stanziale molto legata al territorio nel quale nasce. I cacciatori dicono che il fagiano "muore dove nasce". Predilige ambienti vari, ma vive bene anche nelle monocolture. Aree coltivate, radure, boschi, pianure sono tutti ambienti ove è possibile trovare il fagiano.

 

Biologia del Fagiano

Il fagiano è un uccello di terra e preferisce vivere la dove trova rifugio alla vista di eventuali predatori. Il suo atteggiamento difensivo può anche essere quello di appollaiarsi sugli alberi cosa che comunque fa per trascorrere la notte. In primavera il fagiano maschio inizia a delimitare il suo territorio e lo segnala con canti ripetuti.

In aprile iniziano gli accoppiamenti; la specie è poligama e generalmente un maschio si crea un harem di 3-6 femmine. Le femmine del fagiano costruiscono il nido e vi depongono 8-15 uova che vengono covate per 24-25 giorni. I pulcini di fagiano lasciano il nido dopo pochi giorni e sono straordinariamente vitali tanto che dopo circa due settimane sono già in grado di effettuare i primi voli. La famiglia resta unita per circa due mesi. Generalmente il fagiano effettua una sola covata, se però viene danneggiata la ripete.

 

Alimentazione del Fagiano

L'alimentazione del fagiano è varia. Si ciba di frutta, erbe, germogli, legumi, serpi, ragni, lombrichi, larve ed insetti.

 

 

Fonte: www.ladoppietta.it


« Torna indietro